Jul 27, 2001

24/07/01 - Stand By - Roma - Gli scellerati giorni del G8 di Genova sono serviti a mettere a fuoco alcune questioni sulle possibilità e sulla fragilità delle nuove tecnologie della comunicazione. Internet è stata davvero al centro del campo di battaglia, da qualunque punto di osservazione si decida di guardare gli avvenimenti appena conclusi.1. Le dorsali della rete italiana, a partire da giovedì scorso, sono state sottoposte ad una attività di controllo senza precedenti. Le ragioni ufficiali di tale atteggiamento comunicate da Interbusiness ai fornitori di connettività suoi clienti, parlano di necessità di prevenire attività di "protesta telematica" o attacchi a banche o altri organismi sensibili.

Il risultato concreto, toccato con mano da migliaia di utenti, di tale "attenzione" è stato una Internet italiana al collasso con grossissime difficoltà di collegamento a siti extraeuropei e disagi di ogni genere un po' per tutti. Difficile dire se questo sia il risultato di una vistosa incapacità tecnica o se invece sia stato il prezzo da pagare per consentire uno sniffing molto esteso (e non si sa quanto necessario) delle comunicazioni in rete.
In entrambi i casi si è trattato di un carico inaccettabile sugli utenti, con qualche minima

0 Comments:

Post a Comment

<< Home

Google