Jul 27, 2001

froom the ANTI-PARTY mailing list:
>Amici,
>vi prego di leggere queste righe e, se potete, fate qualcosa contro
>l'ennesima menzogna di questi giorni orrendi.
>
>Questa mattina ho visitato la scuola dove è avvenuta la perquisizione. Ho
>assistito a molti avvenimenti che sono stati documentati dai media in
>maniera difforme o decontestualizzati.
>
>Entrate nella scuola Pascoli e vi troverete incredibilmente in un cantiere
>edile. Un'intera area è in ristrutturazione. Ci sono ponteggi montati e
>assi di legno, sacchi di cemento, cuffe, bastoni e quant'altro si trova in
>un normale cantiere. Se fate caso ai filmati delle "armi" sequestrate
>diramate ai telegiornali, oltre ai coltelli svizzeri indispensabili anche
>solo per tagliare un panino, vedrete attrezzature tipicamente da cantiere
>come mazzette, picchette e uno strumento di legno fatto a T sporco di
calce.
>
>Molto probabilmente, se si contattasse la ditta edile che sta eseguendo i
>lavori, dirà che si tratta di materiale loro e non di armi dei
>manifestanti. Del resto abbiamo visto dal vivo e in TV che mazzette e
>picchette non hanno fatto parte del loro equipaggiamento. Anche le molotov,
>per fortuna, non sono state segnalate durante gli scontri. Strano che se le
>fossero tenute senza usarle e, dopo il corteo, non se ne siano disfatti.
>Tutto si può attribuire ai neri, ma non la scarsa organizzazione e la
>mancanza di mimetismo.
>
>Questa del ritrovamento delle armi è una trovata davvero odiosa, quasi
>peggio dei pestaggi dei manifestanti pacifisti. Se potete, fate qualcosa
>per smontare questa allucinante montatura.
>
>domenico gallo

0 Comments:

Post a Comment

<< Home

Google